| Totale: 2055041 visite su 3379972 pagine |  

     
  Menu Bielorussia  |  Menu Associazione  |  Forum  |  Contattaci  |  Utenti Iscritti  |  Iscriviti  |  Home Page  | | Barometro di Minsk 

ULTIME NOTIZIE

  27.04.2016 16:50
1986 –2016: 30 ANNI DALLA CATASTROFE DI CHERNOBYL, 25 ANNI DI SOLIDARIETÀ SARDA – DI GIUSEPPE CARBONI
Fonte: AISE Agenzia Internazionale Stampa Estero





  28.02.2016 19:58
В Беларуси начались Дни культуры Сардинии
Fonte: Национальный центр художественного творчества детей и молодежи




  26.02.2016 19:04
NAS of Belarus hosted Sardinian delegation
Fonte: Sito Accademia delle Scienze

Archivio Notizie


COMMENTI E COMUNICATI










  13.05.2015 8:31
Cagliari. Grande successo serata commemorativa bielorussa
Fonte: Sardegna Reporter

Archivio
Commenti e Comunicati

Il sito sulle Adozioni del Coordinamento Famiglie

  Clicca per entrare nel sito del coordinamento
  Il protocollo adozioni 2007 lettura facilitata
  La Legge bielorussa sulle adozioni


Tutto sul Visto per l'Italia a portata di mouse

  Una utile pagina web del Ministero degli Esteri Italiano
  La Polizza Medica obbligatoria per l'ottenimento del visto per l'Italia


BELAVIA, Visto e altri servizi

  Biglietteria Belavia
  Il visto per la Belarus a domicilio
  Visto per la Belarus al Bancone Belavia di Fiumicino


Informazioni

  Scheda sintetica paese
  Storia
  Presidente della Repubblica
  I siti istituzionali
  Amministrazione Minsk
  Il portale Nazionale della Belarus in 5 lingue


Stampa, agenzie

  Agenzia Belta


LINK AMBASCIATE

  Ambasciata della Repubblica Belarus in Italia
  Ambasciata d'Italia nella Repubblica Belarus


Utilità

  Visto per l'Italia
  Documenti Matrimonio
  Metro Minsk
  Prefissi telefonici
  Cambio Rublo
  Francobolli
  Distanze fra città
  Meteo Belarus
  Regioni e provincie
  Le nuove regole di sicurezza negli aeroporti
  “Centro di Psicologia Italo-Russo” - Genova


Città

  Minsk
  Vitebsk
  Polosk
  Brest e Fortezza
  Grodno
  Mir e Neswizh


Itinerari e Natura

  Belaveshkaya Puscha
  Animali
  Natale Ortodosso e Icone


Cultura

  Incarti
  Unione dei Designer Bielorussi
  Il Costume Nazionale Bielorusso
  Museo Nazionale di Arte Moderna


Arte e Artisti

  Marc Chagall
  Valeriy Shkarubo
  Lirica: Pavlenok
  Putirskij Scienza e Poesia
  Gruppo Gramnitsy Università Cultura
  Aleksey Gaevoi - Giovane pittore


Chernobyl

  Il Progetto
  La cenere di Chernobyl


Informazione pubblicitaria

  Lo splendido mare di Costa Rey, muravera, Villaputzu, Villasimius in Sardegna. Case in affitto
  Music Factory - La Fattoria della Musica


Utenti Iscritti

ID
PW
RICONOSCIMENTO AUTOMATICO
Se non ricordi la password
Clicca Qui


 NUOVE REGOLE DI SICUREZZA NEGLI AEROPORTI 

 

NUOVE REGOLE DI SICUREZZA NEGLI AEROPORTI

LINEE GUIDA

 

 

A)        ELENCO DEGLI ARTICOLI PROIBITI

 

A1)      Articoli vietati al trasporto nelle aree sterili e nella cabina di un aeromobile:

 

a)        Pistole, armi da fuoco e altre armi

 

o                               tutte le armi da fuoco (pistole, rivoltelle, carabine, fucili, ecc.);

o                               repliche e imitazioni di armi da fuoco;

o                               componenti di armi da fuoco (eccetto dispositivi di visione telescopica e alzi);

o                               pistole e carabine ad aria e fucili a pallini;

o                               pistole lanciarazzi;

o                               pistole per starter;

o                               armi giocattolo di ogni tipo;

o                               pistole a sfere (ball bearing gun);

o                               pistole industriali con dardi e pistole fissachiodi;

o                               balestre;

o                               fionde;

o                               lanciarpioni e fucili subacquei;

o                               strumenti per uccidere gli animali senza dolore (humane killer);

o                               dispositivi per stordire o scioccare, quali fruste elettriche per vaccai, armi balistiche ad energia proiettata (taser);

o                               accendini in forma di arma da fuoco.

 

b)                 Armi appuntite o con spigoli e oggetti taglienti

 

o                   asce e accette;

o                   frecce e dardi;

o                   ramponi;

o                   arpioni e fiocine;

o                   piccozze da ghiaccio e rompighiaccio (arnesi a punta);

o                   pattini su ghiaccio;

o                   temperini e coltelli a serramanico con lame di qualsiasi lunghezza;

o                   coltelli, fra cui coltelli cerimoniali, con lame pari o superiori a 6 cm., di metallo o di qualsiasi altro materiale sufficientemente robusto da farne armi potenziali;

o                   mannaie da macellaio;

o                   macete;

o                   rasoi aperti e lamette (eccetto rasoi di sicurezza o usa e getta con lame incorporate nella cartuccia);

o                   sciabole, spade e bastoni da stocco;

o                   bisturi;

o                   forbici con lame pari o superiori a 6 cm di lunghezza;

o                   racchette da sci e bastoni da passeggio e per escursionismo;

o                   stelle da lancio;

o                   attrezzi che possono essere usati come armi a punta o a spigolo, p.es. trapani e punte di trapano, cutter, coltelli utensili, tutte le seghe, cacciaviti, piedi di porco, martelli, pinze, chiavi inglesi, lanciafiamme.

 

c)        Strumenti smussati

o                  mazze da baseball e da softball;

o                  mazze o bastoni (rigidi o flessibili), p. es: manganelli, sfollagente e affini;

o                  mazze da cricket;

o                  mazze da golf;

o                  mazze da hockey;

o                  mazze da lacrosse;

o                  pagaie per kayak e canoe;

o                  skate-board;

o                  stecche da biliardo e affini;

o                  canne da pesca;

o                  equipaggiamenti per arti marziali, p.es. tirapugni, mazze, corpi contundenti, rice flail, num chuck, kubaton, kubasaunt.

 

d)        Esplosivi e sostanze infiammabili

o                  munizioni;

o                  detonatori;

o                  detonatori e micce;

o                  esplosivi e dispositivi esplosivi;

o                  repliche o imitazioni di materiali o dispositivi esplosivi;

o                  mine ed altri rifornimenti militari esplosivi;

o                  granate di tutti i tipi;

o                   gas e contenitori di gas, p.es. butano, propano, acetilene, ossigeno (in grosse quantità);

o                   fuochi d’artificio, razzi di qualsiasi tipo ed altri articoli pirotecnici (fra cui petardi e cartucce giocattolo);

o                  fiammiferi non di sicurezza;

o                  candelotti o cartucce da fumo;

o                   combustibili liquidi infiammabili, p.es. benzina, gasolio, combustibile per accendini, alcool, etanolo;

o                  vernice a spruzzo con aerosol;

o                  acquaragia e solvente di vernice;

o                  bevande alcoliche con contenuto di alcool superiore a 70 gradi.

e)                 Sostanze chimiche e tossiche

 

o                   acidi e alcali, p.es. batterie “bagnate” versabili;

o                   sostanze corrosive o candeggianti, p.es. mercurio, candeggina

o                   spray disabilitanti o immobilizzanti, p.es. mace, pepper spray, gas lacrimogeno;

o                   materiale radioattivo, p.es. isotopi medici o commerciali;

o                   veleni;

o                   materiali infettivi o pericolosi, p.es. sangue infettato, batteri e virus;

o                   materiali ed agnizione o combustione spontanea;

o                   estintori.

 

 

f)                   Liquidi

 

o                  gel,

o                  paste,

o                  lozioni,

o                   miscele di liquidi/solidi nonché l’eventuale contenuto sotto pressione dei suddetti recipienti (es. dentifricio, gel per capelli, bevande, minestre, sciroppi, profumi, schiuma da barba, aerosol, ed altri oggetti di analoga consistenza).

 

 

A2)      Articoli vietati al trasporto nella stiva dell’aeromobile.

o                   esplosivi, fra cui detonatori, micce, granate, mine ed esplosivi

o                   gas compressi (infiammabili, non infiammabili, refrigeranti, irritanti e velenosi) come i gas da campeggio, bombolette spray per difesa personale, pistole lanciarazzi e le pistole per starter;

o                   sostanze infiammabili (liquide e solide) compreso alcool superiore a 70 gradi;sostanze infettive e velenose;

o                   sostanze corrosive ;

o                   sostanze radioattive;

o                   sostanze ossidanti;

o                   sostanze magnetizzanti;

o                   congegni di allarme;

o                   torcia subacquea con batterie inserite.

 

 

B )          TRASPORTO DI “LIQUIDI” NELLE AREE STERILI E NELLA CABINA DI UN AEROMOBILE. – SPIEGAZIONI-

 

Tra gli articoli proibiti sono inclusi i liquidi, a meno che non siano contenuti in contenitori individuali di capacità non superiore 100 ml o equivalente (es. 100 g., 3,4 once), da trasportare in modo confortevole in una busta/sacchetto/borsa di plastica trasparente, risigillabile, completamente chiusa, di capacità non eccedente 1 litro (es. 18 cm x 20cm, 7,09 x 7,87 pollici) separatamente dall’altro bagaglio a mano.

 

I liquidi in questione comprendono: gel, paste, lozioni, miscele di liquidi/solidi nonché l’eventuale contenuto sotto pressione dei suddetti recipienti (es. dentifricio, gel per capelli, bevande, minestre, sciroppi, profumi, schiuma da barba, aerosol, ed altri oggetti di analoga consistenza).

 

Per busta di plastica trasparente risigillabile/richiudibile deve intendersi una qualsiasi busta che consente di vedere facilmente il contenuto, senza che sia necessario aprirla e che sia dotata di un sistema integralmente sigillante, come zip oppure chiusure a pressione o comunque una chiusura che dopo essere stata aperta possa essere richiusa.

La busta deve essere totalmente chiusa in modo da non consentire la fuoriuscita di oggetti dall’interno della stessa.

Dimensioni: per esempio 18cm x 20cm (7,09 x 7,87 pollici).

Le buste di dimensioni palesemente maggiori di lt.1 devono essere respinte, anche se contengono solo un paio di oggetti al loro interno.

 

E’ consentito una busta per singolo passeggero. In caso di gruppi (es. famiglie), allora una persona del gruppo può presentare più di una busta, in ogni caso in numero non superiore al numero degli appartenenti al gruppo. Così, un bambino in possesso di biglietto/carta di imbarco ha titolo ad avere una busta.

 

 

Liquido per scopi medico-terapeutici e dietologici strettamente personali necessari per la durata.

 

Il liquido è indispensabile per scopi medico-terapeutici, si intende farmaci in forma liquida, acquistati dietro prescrizione medica.

In aggiunta, liquidi non di per sé considerati farmaci, ma che vengono usati per scopi medico-terapeutici, sono permessi, ad esempio ghiaccio (allorquando è usato allo scopo di mantenere inalterata la temperatura di organi da trapianto), sangue, plasma e persino altri liquidi qualora il loro uso sia giustificato in campo medico (es. passeggero “autistico” che necessita di avere una lattina di una particolare marca di Cola).

 

Il liquido è indispensabile per scopi dietologici si intende quell’alimento senza il quale la salute del passeggero è a rischio. Ad esempio sono inclusi cibi per bambini (posto, naturalmente, che il bambino stia viaggiando al seguito), oppure alimenti speciali come preparati dietetici per passeggeri intolleranti al lattosio o al glutine.

  

Il liquido è destinato ad essere usato durante il viaggio si riferisce al viaggio compiuto dalla persona e quindi non riferito alla lunghezza del volo di per sé. Un passeggero può prendere un volo della durata di un’ora solamente, ma può portare medicine in misura maggiore di ml.100 (non adatti alla busta formato lt.1) che però sono sufficienti per un lungo viaggio per il quale non ritengono opportuno rischiare di inserirle nel bagaglio da stiva.

 

Per i liquidi trasportati dal passeggero per scopi medico-terapeutici e dietologici, su richiesta da parte degli addetti alla sicurezza, questi può essere chiamato a fornirne prova di autenticità.

 

Allorquando sorgano dubbi in ordine alla quantità dei liquidi trasportati dal passeggero ovvero alla effettiva destinazione per scopi medico-terapeutici, dietologici e, quindi, sia necessario un plausibile esame degli stessi, il passeggero è invitato a testare gli oggetti allo scopo di fornire prova della loro genuinità.

 

In caso di passeggeri a speciale regime dietologico è ragionevole aspettarsi che lo stesso sia disposto a sottoporsi a test di prova oppure nel caso di creme/shampoo/cosmetici, un test sulla superficie epidermica del passeggero medesimo.

Per farmaci prescritti da un medico, il passeggero deve essere in grado di dimostrare che i farmaci stessi sono destinati ad uso personale, avendo con sé la ricetta medica.

 

 

Esenzione articoli acquistati nell’area sterile (airside) presso i “duty free” ed esercizi commerciali o a bordo di un aeromobile esercito da un vettore comunitario.

 

 

Per sacchetto di plastica trasparente e sigillato deve intendersi un sacchetto monouso che consenta di vedere facilmente il contenuto, senza che sia necessario aprirlo e che sia dotato di una chiusura che rilevi chiaramente eventuali manomissioni.

I sacchetti di plastica trasparente utilizzati dai negozi “duty free” dovranno riportare in evidenza e ben leggibile la scritta “DUTY FREE”.

 

Prova dell’acquisto in quell’aeroporto in quello stesso giorno

 

La ricevuta di acquisto deve essere allegata al sacchetto o posta all’interno dello stesso, in modo da essere facilmente letta.

 

In quel giorno dovrebbe essere interpretato in maniera flessibile, entro ragionevoli limiti, in quegli aeroporti che hanno partenze oltre la mezzanotte. Tale flessibilità deve essere applicata alle esenzioni del punto 4.2.10 lettere b) e c) nei confronti dei passeggeri in transito.

Tuttavia, l’interpretazione dovrebbe restare nell’ambito di ragionevoli limiti. In questo modo non si intende che un passeggero non possa compiere un viaggio di andata/ritorno di durata superiore ad un giorno solare.

 

 

 

 

C)        INFORMATIVA AI PASSEGGERI

 

NUOVE REGOLE DI SICUREZZA NEGLI AEROPORTI DELLA UNIONE EUROPEA

 

BREVI LINEE GUIDA DI AUSILIO AI PASSEGGERI

 

Al fine di proteggerTi contro la nuova minaccia terroristica costituita dagli esplosivi in forma liquida, l’Unione Europea (UE) ha adottato delle nuove regole di sicurezza che limitano la quantità di sostanze liquide che Tu puoi portare attraverso ed oltre i punti di controllo di sicurezza aeroportuale. Tali misure si applicano a tutti i passeggeri in partenza dagli Aeroporti dell’Unione Europea, qualunque sia la loro destinazione.

 

Ciò significa, che ai punti di sicurezza aeroportuale, Tu ed il Tuo bagaglio sarete esaminati/controllati per individuare la presenza di sostanze liquide, oltre gli altri articoli già proibiti dalla normativa vigente. Ad ogni modo, le nuove regole non pongono alcun limite in ordine alle sostanze liquide che Tu puoi acquistare presso i negozi situati nelle aree poste oltre i punti di controllo delle carte d’imbarco o a bordo degli aeromobili che operano voli di Compagnie Aeree dell’Unione Europea.

 

Le nuove regole si applicano a partire da Lunedì 6 novembre 2006, fino a nuovo avviso, su tutti gli Aeroporti del territorio dell’Unione Europea ed inoltre in Norvegia, Islanda e Svizzera.

 

COSA CAMBIA?

 

All’atto della preparazione del proprio bagaglio

 

Ti è consentito portare una piccola quantità di liquidi all’interno del Tuo bagaglio a mano. Questi liquidi dovranno essere contenuti in recipienti aventi ciascuno la capacità massima di ml.100/3,4 fl.oz o equivalente (g.100). Questi recipienti dovranno poi essere inseriti in un sacchetto di plastica trasparente e ri-sigillabile, di capacità non superiore a litri 1 o di dimensioni di cm.18 x 20 e nella misura massima di n.1 sacchetto per passeggero (vedi illustrazione).

 

In Aeroporto

 

Al fine di consentire l’effettuazione dei controlli da parte degli addetti preposti, devi:

-         presentare tutti i liquidi da Te portati, consegnandoli agli addetti, per essere sottoposti ad esame

-         toglierti di dosso giacche e soprabiti. Essi verranno sottoposti a separata ispezione  radioscopica , durante il controllo della Tua persona.

-         Estrai dal tuo bagaglio a mano i computer portatili laptop ed altri dispositivi elettrici di grande dimensione. Essi verranno sottoposti a separata ispezione radioscopica, durante il controllo della Tua persona.

 

Per liquido deve intendersi:

-         acqua ed altre bevande, minestre, sciroppi

-         profumi

-         gel, inclusi prodotti gelatinosi per capelli e per la cura del corpo come bagno/doccia schiuma

-         sostanze in pasta, incluso dentifricio

-         mascara

-         creme, lozioni ed olii

-         spray

-         contenuto di recipienti pressurizzati, incluse schiume da barba, altre schiume e deodoranti

-         miscele di sostanze liquide/solide

-         ogni altra sostanza di analoga e/o similare consistenza

 

COSA NON CAMBIA

 

Puoi ancora:

 

-         Trasportare liquidi all’interno del bagaglio da stiva registrato al check-in; le nuove regole riguardano, infatti, solo il bagaglio a mano.

-         Trasportare, all’interno del tuo bagaglio a mano e per l’uso durante il viaggio, medicinali e sostanze destinate a fini dietologici particolari, inclusi alimenti per bambini. Potrebbe esserTi chiesto di fornire prova dell’effettiva necessità di avere con Te tali articoli.

-         Acquistare liquidi, come bevande e profumi, sia in un punto vendita aeroportuale situato oltre il punto di controllo, sia a bordo di aeromobili operati da Compagnie Aeree dell’Unione Europea.

Qualora gli articoli acquistati siano confezionati all’interno di speciali buste o sacchetti sigillati, non aprirli prima di essere stato sottoposto a controllo di sicurezza, altrimenti il contenuto potrebbe esserTi confiscato ai punti di controllo (Se sei in transito in un aeroporto dell’Unione Europea, non aprire il sacchetto prima del punto di controllo sull’aeroporto di transito, ovvero presso l’ultimo aeroporto, qualora il tuo viaggio preveda più soste in transito).

Tutti questi liquidi sono da considerarsi addizionali alle quantità da contenere nel summenzionato sacchetto di plastica trasparente e ri-sigillabile da lt.1 -  cm.18 x 20.

 

Se hai dubbi, prima di intraprendere il viaggio, Ti preghiamo di rivolgerTi alla tua Compagnia Aerea o Agente di Viaggio.

 

Ti preghiamo, inoltre, di essere cortese e di collaborare con il dispositivo aeroportuale di sicurezza ed il personale della compagnia aerea.

 

Il presente documento è stato sviluppato dalla Commissione Europea, l’Associazione delle Compagnie Aeree Europee ed il Associazione Internazionale degli Aeroporti.

 

Rinuncia Legale. Questo documento riassume sommariamente, per Tua informazione, gli elementi principali contenuti nella Legislazione dell’Unione Europea. Ogni azione legale o reclamo, pertanto, dovrà basarsi unicamente sull’effettivo testo di legge.

 


 

 

PANNELLI D’INFORMAZIONE

 

Presso tutti i settori accettazione passeggeri devono essere esposti, in maniera ben visibile, dei pannelli d'informazione (in italiano ed inglese) che riportano le indicazioni di seguito riportate:

 

NOTA:Nel pannello di informazione vanno anche riportati gli ideogrammi IATA degli articoli pericolosi

 

1)    E’ vietato il trasporto di oggetti o plichi per conto di terze persone di cui non si conosce il contenuto;

 

1)       E’ vietato separarsi dal proprio bagaglio nel corso della permanenza in aeroporto;

 

2)       E’ vietato il trasporto nel bagaglio dei seguenti articoli:

armi e munizioni;

·                       esplosivi, fuochi artificiali e razzi;

·                       gas compressi (infiammabili, non infiammabili, refrigeranti, irritanti e velenosi) come i gas da campeggio, bombolette spray per difesa personale, pistole lanciarazzi e le pistole per starter;

·                       sostanze infiammabili (liquide e solide) compreso alcool superiore a 70 gradi;

·                       sostanze infettive e velenose;

·                       sostanze corrosive ;

·                       sostanze radioattive;

·                       sostanze ossidanti;

·                       sostanze magnetizzanti;

·                       congegni di allarme;

·                       torcia subacquea con batterie inserite.

 

4)    E’ consentito il trasporto in cabina dei seguenti articoli:

·            un bagaglio a mano, la cui somma delle dimensioni non superi complessivamente i 115 cm. (Nota Dal 1°giugno 2007 le dimensioni del bagaglio a mano non dovranno essere superiori a 56 cm x 45 cm. x 25 cm. Le dimensioni includono le maniglie, cinghie, fasce, tasche, ruote ed ogni altro oggetto sporgente, incluso il contenuto sporgente della borsa medesima).

·                    una borsetta o borsa portadocumenti o personal computer portatile;

·                    un apparecchio fotografico, videocamera o lettore di CD;

·                    un soprabito o impermeabile;

·                    un ombrello o bastone da passeggio;

·                    un paio di stampelle o altro mezzo per deambulare;

·                    articoli da lettura per il viaggio;

·                    culla portatile/passeggino e latte/cibo per bambini, necessario per il viaggio;

·                    articoli (fatta eccezione dei “liquidi”) acquistati presso i “duty free” ed esercizi commerciali all’interno dell’aeroporto e sugli aeromobili (in quantità e peso limitati);

 

 ·                    medicinali liquidi/solidi indispensabili per scopi medico-terapeutici e dietologici strettamente personali e necessari per la durata del viaggio.

Per quanto riguarda i predetti medicinali “liquidi” è necessaria apposita prescrizione medica;

·                              liquidi, contenuti in contenitori individuali di capacità non superiore 100 ml o equivalente (es. 100 g., 3,4 once), da trasportare in modo confortevole in una busta/sacchetto/borsa di plastica trasparente, risigillabile, completamente chiusa,  di capacità non eccedente 1 litro (es. 18 cm x 20cm, 7,09 x 7,87 pollici) separatamente dall’altro bagaglio a mano.

 

 

Nota. I liquidi in questione comprendono: gel, paste, lozioni, miscele di liquidi/solidi nonché l’eventuale contenuto sotto pressione dei suddetti recipienti (es. dentifricio, gel per capelli, bevande, minestre, sciroppi, profumi, schiuma da barba, aerosol, ed altri oggetti di analoga consistenza).

Per busta di plastica trasparente risigillabile deve intendersi una qualsiasi busta che consente di vedere facilmente il contenuto, senza che sia necessario aprirla e che sia dotata di un sistema integralmente sigillante, come zip oppure chiusure a pressione o comunque una chiusura che dopo essere stata aperta possa essere richiusa.

 



Pagina Precedente

 
Copyright © 2004 - Cyberchianti S.n.c.